Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 16 novembre 2008

AVVISO

Le bizze nella connessione paiono aver messo giudizio.

Read Full Post »

da Frammenti di dialogo

poesiaAmavo quella donna dagli occhi azzurri
Amavo la sua giovinezza e la sua gioia di vivere
Amavo la sua voce stridula e argentina –
e il suono delle sue divertite risate
come acqua che scorre e precipita sulla pietra –
Il suo seno accennato e le caviglie affusolate
Il suo seno largo e le magliette scollate
Le sue braccia sottili e le sue energiche
Amavo i suoi occhi verdi senza pudore
e anche i suoi che si celavano nell’imbarazzo
e anche i suoi e altri ancora
Quanto ho amato? Non so né importa
Cosa mi resta? Un calendario colmo di ricordi e d’amore
Se ho sofferto ho avuto tutte le ricompense
E ogni amore lo porto stretto, con me, sempre, nel petto¹.


1] E’ solo una piccola e modesta cosa, ma avevo promesso ad un’amica di rete di scriverla e di dedicarla.

Ad una ragazza con un sorriso così luminoso che illumina il giorno; spero che lei sappia e sappia capire.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: