Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 25 maggio 2009

Tempo fa, molto tempo fa, prima di me, prima che esistessi, e non ero invitato, un post in un blog: Gli uomini che cambiano. Già! i post stanno nei blog. Nemmeno sapevo che era, e se era ancora, e dov’era. Frutto dell’ignoranza, ma perché a mia insaputa se l’arte di non sapere era stata così ben coltivata. E cambiare perché e come. Impegnarsi in una domanda impegnativa; una sfida. Mi piacciono le sfide soprattutto quando sono inutili e mostrano la loro inutilità. Io ero bambino e già avevo paura di essere uomo. Ora vorrei che Lei, lei che ha tre nomi ma ne conosco uno solo, Sì! Lei che ha tre nomi: uno per essere, uno per raccontarsi e uno per essere con gli altri, proprio Lei, raccontasse ancora la stessa storia. Le storie non sono mai uguali. Basta distrarsi un attimo e qualcuno o qualcosa te le riscrive. Il fatto è che quando ami sei solo.

Le donne non cambiano:
Per le strade della vita
ho camminato ragazzino
e mi sarei accontentato
di un amore piccolino
e lei donna era un mistero
che alla mia curiosità
rinfacciava in ogni istante
la mia gran stupidità
l’impazienza delle cose mi legava ad un sospiro
e davanti ad un saluto già sentivo che morivo
E ti mancano le parole
quando hai quell’età
quando vivi, corri e sogni
ma vorresti restar là
E’ l’amore che ti grida
dentro il petto la sua sfida, ancora
continuando a camminare
sotto a quel balcone
aspettando che si spenga
anche l’ultimo lampione
E avrei anche cambiato
il ragazzo ch’era in me
ma ero stato incatenato
dai miei stupidi perché
E non era ancora donna
e già sognava di andar via
senza nemmeno una parola
né almeno una bugia
Esser donna è esser sola
con quel grido che ti sale
prepotente dentro in gola
ancora, esser donna è una bugia
mentre vai per una strada non più mia
Perché le donne sono così
Come un sogno o un’illusione
in cui speri che uno sguardo
frughi per ritrovarti ancora lì…

Sono quasi un ideale che non c’è
Sono quelle innamorate come te

 

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: