Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 5 novembre 2009

poesiaPerché i gigli sono bianchi
e testardamente bianchi
e se ne fregano di questi odori
e di tutti gli odori?
è solo allora che vorrei essere ape
con ali tenere e occhi sorpresi perché
null’altro può salvare il mondo se non le donne
e la pazienza delle donne
e il dolore delle donne
e l’ostinazione delle donne
e l’indomita rassegnazione delle donne
e quella conoscenza del dolore
e quella caparbietà a vivere che hanno, le donne
e i grandi occhi di donne
e l’amore
e il dio del forestiero
e questa poesia che nasce da sola,
ma le ultime parole sono di silenzio e
la poesia non nasce da qui;
la poesia nasce qui
e mio figlio, invece, è nato già adulto.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: