Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 17 aprile 2010

Donne

In ogni donna che incontrava gli sembrava di scorgere qualcosa di Elvezia, ma l’insieme di quei frammenti non potevano fare una cosa completa. I fianchi di Grazia avevano quella morbida abbondanza che invitava consuetudine. Gli occhi di Marta si abbassavano con la stessa falsa pudicizia. Quelli di Renata si spalancavano con quella studiata meraviglia. Le labbra di Patrizia erano forse solo un po’ più carnose ma anche le sue involgarivano il viso se in un rossetto troppo audace. Anche Stefania si muoveva a tratti con quella autoritaria sicurezza. Mentre Elena portava anche il bicchiere alla bocca con lenta precauzione. Irene, quando parlava, faceva tintinnare tutti i suoi bracciali. A letto Alessia non aveva nulla da invidiarle. In Cristina le cosce erano altrettanto robuste. In Alda il ventre era un po’ troppo pieno. Sembrava già adatta a figliare. E quella leggera prominenza del ventre l’aveva trovata anche in Elisabeth, ma lei aveva quell’accento affascinante che rendeva graziosa ogni sua parola. Lorenza si tergeva il sudore sui fornelli alla stessa maniera cioè partendo dal polso, e facendo scorrere sulla fronte gran parte dell’avambraccio e, allo stesso modo, accompagnando il gesto con un sospiro. Nell’abbraccio di Donatella ritrovava uguale progressiva confidenza ma il modo in cui Donatella baciava era molto più intrigante; pareva studiato. Gisella conosceva altrettanti giochini e forse qualcuno di più, ma Elvezia, nei brevi momenti in cui era sfacciata, sapeva essere molto più sfacciata; come Nicoletta che chiamava Nicla. Giannetta era tutta casa e chiesa. Lo voleva stregare per la gola; aveva detto. Quando si era finalmente decisa a dirgli sì era stato come scatenare l’inferno. Non aveva più pause nemmeno per le preghierine della sera. Anche a tavola era tutta una lusinga e un bollore. Quella volta… Avrebbe potuto continuare in quel suo inutile elencare, ma sapeva che non lo avrebbe portato da nessuna parte.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: