Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 19 aprile 2010

Io sono nato all’incirca a fine giugno del 2006, ma questo l’ho più volte già detto. Non portavo, allora, con me molte cose. E’ strano come ogni volta che rovisto in soffitta continui a trovare pezzettini di me, soprattutto giacché io non ho mai avuto una soffitta. Ed è un me che mi appare come un diverso, come un altro uomo; che non ricordo né riconosco. Fra le tante cose questa piccola è una specie di divertimento e mi andava di regalarla in queste pagine. Non ha altro pregio che quello di appartenere alla memoria. Credo sia partorita nell’ormai lontano 1984.

Le cose si sanno ma dopo

Sandra è più rivoluzionaria di Lorenza
Lorenza è più rivoluzionaria di Anna
Anna è più rivoluzionaria di Maria
Maria è più rivoluzionaria di Irene
Irene è più rivoluzionaria di Federica
Federica è più rivoluzionaria di Ida
Ida è più rivoluzionaria di Antonella
Antonella è più rivoluzionaria di Neva
Neva è più rivoluzionaria di Laura
Laura è più rivoluzionaria di Eva.

Ma Luisa è più rivoluzionaria di Sandra
e Lei è la più rivoluzionaria di tutte
e la meno rivoluzionaria
è più rivoluzionaria di me.

Ma io scrivo poesie
e loro sono troppo prese a fare le rivoluzionarie
per fare la rivoluzione.

Poi ho ritrovato Lei
molto tempo dopo,
e molto tempo era passato;
universitaria fuori corso,
una casa, uno spazio conquistato,
e poi lo spazio perduto.
Le sue parole sottili e lievi
il suo sorriso molto composto
e mi guardò come estranea,
molto tempo è passato,
ora è incinta e aspetta
aspetta un philco.

(ti ricordi)?

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: