Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 9 giugno 2010

Non dite a Laura quello che non vuole sentire. Lei, di parole, perbacco, le aveva tutte. E veloci. Avrebbe voluto anche capire, ma era già così faticoso farlo di sé. Se poi… perché… mica era sicura. A volte quello che voleva dire… non era quello che precisamente era riuscita… poi… a dire. A volte. certe cose, maledizione, se le ricordava dopo. Solo dopo. Forse era fretta.
Mica era per quello, assolutamente no… ma erano sporchi. E poi erano loro. Alla fine non riuscivano ad essere come noi. Non c’era nulla da fare. Erano loro. Anche con lui. Lei lo amava. Cioè l’aveva amato. Non per essere cattiva. Era finita. Non poteva comprendere quanto soffriva. Già le era gravoso ammettere quanto aveva sofferto. E quanto stava soffrendo. Non è un discorso di chiodi. E’ solo che se uno sapesse cosa dire allora lo direbbe.
P.S. amare rende confusi ed impacciati; essere amati infastidisce; amarsi è un’alchimia che raramente avviene e coINCIDE.

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: